L'Acne oltre la terapia medica si controlla con la dieta

L’ Acne oltre alla terapia medica si controlla con la dieta.

L’acne è una patologia molto diffusa nei paesi occidentali, soprattutto tra gli adolescenti e i ragazzi giovani.

L’acne può avere un notevole impatto sulla qualità della vita di chi ne è affetto e il suo trattamento è necessario sia per migliorare le manifestazioni cutanee ma in particolare per evitare gli esiti cicatriziali e discromici persistenti.

Da sempre la maggior parte dei pazienti riferisce una influenza della dieta sull’andamento della propria acne in particolare per quanto riguarda il consumo di dolciumi, cioccolato e salumi.

Alcuni studi scientifici randomizzati e controllati hanno dimostrato che una dieta con alto indice e carico glicemico porta a un peggioramento dell’acne. Ulteriori studi mostrano inoltre un possibile ruolo peggiorativo sull’acne da parte dei grassi saturi e dei tran-acidi grassi che si trovano comunemente nei cibi prodotti industrialmente.

Pertanto nei soggetti con acne è necessario raccomandare una dieta a basso indice glicemico e povera di grassi. In particolare sono quindi da ridurre lo zucchero, i dolciumi le bevande zuccherate, pasta, pizza, gelati, burro, formaggi, creme, patatine fritte e cibo da fast-food.

 

La dieta corretta non sostituisce la terapia medica che risulta ad oggi fondamentale ma sicuramente il ruolo del cibo deve essere tenuto in considerazione nel trattamento dell’acne e per ottenere la guarigione dei pazienti.

×