Biorivitalizzazione

Biorivitalizzazione

biorivitalizzazione

La Biorivitalizzazione è un trattamento indicato a uomini e donne, per produrre e mantenere la giovinezza della pelle, attraverso la ricostruzione e la riorganizzazione della struttura della pelle stessa.

“Prevenire è meglio che curare” trova nella biorivitalizzazione la nuova tendenza della Medicina Estetica ad affrontare i problemi alla radice, ma in maniera meno invasiva, prima che il danno sia troppo grave ed avanzato.

La Biorivitalizzazione è un trattamento medico che integra nel derma quelle sostanze che il nostro organismo non riesce più a produrre in forma adeguata (acido ialuronico, vitamine, coenzimi e minerali, ecc.) e che stimola il microcircolo per favorire il turn-over cellulare, inoltre migliora l’elasticità della pelle, conferendole idratazione e morbidezza.

Una pelle matura infatti, diminuisce l’attività del microcircolo con conseguente diminuzione d’apporto di ossigeno ai capillari e di sostanze nutritive alle cellule (proteine, vitamine, sali ecc.) necessari per il rinnovamento cellulare (turn-over). Tali cause interagiscono tra loro e causano gli effetti dell’invecchiamento cutaneo come: comparsa di rughe, perdita di idratazione, turgore, luminosità, comparsa di iper pigmentazione (macchie).

La rivitalizzazione e stimolazione del derma è un trattamento curativo perché interviene su queste cause dell’invecchiamento cutaneo e non solo sui suoi effetti. Non corregge temporaneamente la ruga, ma interviene su tutta l’area del derma che si intende trattare (es. viso, collo o decolletè) per ridonare turgore, idratazione, elasticità e luminosità che la pelle perde con il passare del tempo. La diminuzione di acido ialuronico nel derma è una delle più importanti cause dell’invecchiamento cutaneo. Infatti è responsabile dell’idratazione (trattiene l’acqua), della capacità riproduttiva dei fibroblasti (i mattoni della pelle) e della neosintesi del collagene. L’acido Ialuronico fluido è l’ideale in fatto di ringiovanimento e idratazione della pelle, essendo in grado di contrastare gli effetti di un’eccessiva esposizione solare e del naturale invecchiamento cutaneo.

A questa causa concorre lo stress ossidativo indotto dai radicali liberi, dagli agenti atmosferici e dall’inquinamento che comportano una diminuzione della capacità delle cellule a riprodursi diminuendo il turn-over cellulare.

Si ringrazia il Dott. Giuseppe Colombo per la stesura di questo approfondimento.

Potrebbe interessarti anche

BotulinoLa maggior parte delle rughe del volto sono dovute alla contrazione dei muscoli mimici che si trovano a diretto contatto...
FillersI fillers sono sostanze che vengono iniettate nella pelle per correggere gli inestetismi del viso ed in particolare per...
Lifting è un termine anglosassone che letteralmente significa “rialzare” ed è forse più corretto del corrispondente italiano “...
Chirurgia IntimaLa cura dell’estetica femminile, già ampiamente diffusa negli Stati Uniti è oggi in costante aumento anche in...
Natale: tempo di bellezzaNella cultura greca (Kalakagathia), come in quella dei popoli indiani Navajo, si utilizza una sola...
×